Contatti

Search our Site

Daniela Bocchio, operatrice shiatsu qualificata e direttore tecnico estetico

Se vuoi maggiori informazioni sui vari trattamenti, o per prenotare una seduta previo appuntamento, compila il modulo sottostante.
Ti risponderemo il prima possibile.
Siamo a Bosco Marengo, in provincia di Alessandria.


"L'operatore non ti guarirà miracolosamente, ma restando in silenzioso rispetto, in ascolto, ti sosterrà nel naturale processo di omeostasi."

Dopo più di 20 anni di ricerca, studio e sperimentazione, offro le mie competenze aquisite nel corso del tempo, con trattamenti che vanno dallo Shiatsu tradizionale allo Shiatsu e Bellezza (metodo SPA), alla Riflessologia Plantare (Metodo W.H. Fitzgerald), o Meditazioni Guidate.

Cosa faccio all’Artemisia

In molti anni di sperimentazione e lavoro interiore, ho potuto constatare una grande linea di demarcazione che definisce i veri ricercatori da coloro che stanno solo annaspando.
Utilizzo questi due termini per creare un paradosso.

Chi annaspa sta molto male, vive nell'eterno conflitto, ha inquietudine profonda, ed è immerso nel sentimento che la vita non vale la pena di essere vissuta.
Sentimento molto invalidante, che li fa oscillare tra la ricerca di ossigeno e di uteriori drammi esistenziali che possano confermare quest'amara scelta.
Ancora non c'è una vera scelta evolutiva.
Queste persone, spesso, sono molto motivate e hanno risultati eccellenti.
Peccato che, appena tornano alla loro vita, tutto è vanificato poichè riprendono, in tempo zero, i vecchi schemi o condizionamenti. Impiegano tanta energia per piccoli risultati.
Finchè non c'è una vera scelta evolutiva, questo è il percorso.

L'augurio è che possano sempre imbattersi in terapeuti o operatori olistici, seri e motivati; rischiano, infatti, di finire nelle mani sbagliate, i classici cialtroni o manipolatori che hanno l'unico interesse a tenerli in quel loop.
Sono, infatti, ottimi clienti.
Motivo per cui sono nati tanti percorsi variegati, ognuno ha il cibo che cerca.

Passata la fase iniziale, quella dello "sfogo", la persona, inizia a realizzare sè stessa.
Inizia la vera scoperta, si cercano i propri confini e argini, e si fanno pure cose ancora più sbagliate.

Per esempio, una persona che è vittima, spesso diventa succube e si fa fagocitare, senza alcuna presenza, dai drammi altrui.
Per questa persona sarà utile sperimentare l'esatto opposto: un sano egoismo.
Il lavoro interiore, però, non è psicologico, per quello esistono i medici professionisti.
Il lavoro interiore è molto di più e origina da una brama, un desiderio accecante e gioioso, e da una scelta perseverante.
Il lavoro interiore è un Fuoco Sacro, una fiamma scoppiettante che non da pace che che chiede sacrificio e amore.
Non è da tutti, ma è per tutti.

All'Artemisia Shiatsu & Benessere, facciamo anche questo.
Vieni a scoprirti con noi.