Libero arbitrio

Search our Site

Il benessere e il libero arbitrio

Succede a tutti di trovarsi in qualche luogo di vacanza o di straordinaria bellezza e di sentirsi totalmente appagati e sereni. Questi momenti ci sembrano piccoli miracoli, regalateci per chissà quale strano merito.
Nella vita ordinaria siamo troppo spesso strattonati a destra e sinistra o agganciati da occupazioni, più o meno piacevoli che ci allontanano sempre più dal nostro stato di naturale benessere.
Senza nemmeno rendercene conto, ecco che perdiamo la nostra capacità di produrre benessere.

Avete mai sperimentato la bella sensazione di stare vicino a qualcuno che sa preservare quest'abilità in modo naturale o lavorandoci instancabilmente e come per magia, sentirvi subito a casa, sereni, leggeri e a vostro agio?
Banalmente si parla di persone positive, solari, come se il genere umano fosse davvero distinto in polarità ben definite.

E, seppur noi esseri umani funzioniamo nella dualità fisiologica e biologica di emisfero destro e emisfero sinistro, più il cervelletto o cervello antico (addetto al controllo della coordinazione motoria), è la corteccia cerebrale dove risiede la nostra evoluzione e la possibilità di trascendere le polarità biologiche.

Il centro del benessere nel cercelloIl centro del benessere nel cercello

Il centro del benessere nel cercello

Come spesso ricordo a me stessa non è facile Essere un Essere Umano Libero e Autonomo, e, per non farsi travolgere e stravolgere da automatismi meccanici, dettati da una coscienza collettiva distruttiva e fissata su schemi di conflitto - polarità - e condizionamenti di ogni tipo e radice, che siano famigliari o sociali o, addirittura, cosmici, occorre molta presenza e lavoro instancabile sull'ottenere un'osservazione amorevole ma neutrale e distaccata dagli eventi della vita, che possa permettere il libero arbitrio.

Il libero arbitrio

Che cos'è il Libero Arbitrio?
"E' quella vela che s'alza libera lasciandosi governare dal vento, anche piegandosi, ma che riesce a mantenere la rotta, anche in un mare forza nove".
E' solo attraverso il libero arbitrio che possiamo portare avanti la vera missione della nostra vita.
Noi possiamo sempre scegliere a cosa dare ascolto.
Possiamo scegliere tra l'ansia e la tranquillità, tra la rabbia e l'accettazione, tra la paura e il coraggio e, soprattutto, possiamo renderci conto che noi non siamo nessuna di queste polarità ma solo dei TESTIMONI SILENZIOSI della Verità.
In questo disegno, che risale al 2017, ho voluto raffigurare una donna dentro gli ingranaggi dell'esistenza.

Ogni divisione è un conflitto da vivere o da risolvere.
La visione e il messaggio, fu:
"Accetta la realtà degli ingranaggi. Così è, ora e per sempre e più lotterai e più gl'ingranaggi ti creeranno dolore.
In realtà, neppure loro esistono.
Sono mandala luminosi fatti d'illusione che, come ti trattengono, possono liberarti."

Come si mantiene il benessere?

Innanzitutto rendendoci conto di cosa rappresenti per noi, in che modo lo stiamo perdendo o se l'abbiamo perso del tutto.
Inutile stare a rimuginare su cause o problemi che hanno generato stress e perdita di equilibrio psico-fisico, meglio cercare un valido aiuto esterno, che ci permetta di recuperare la lucidità mentale e, soprattutto, la serenità, per portare avanti la nostra vita.

Un altro modo per recuperare l'equilibrio è ritornare a fare tutto ciò che ci crea felicità e appagamento, smettendo di sottostare al perverso gioco della mente che ci fa sentire EGOISTI, se ci occupiamo anche dei nostri bisogni e desideri.
L'egoismo è il grande inganno sociale che scuda e nasconde la nostra verità, generando sensi di colpa, di conflitto e rivalità, in chi lo resiste o lo appaga.
In Medicina Tradizionale Cinese, l'equilibrio è lo stato di benessere o omeostasi generale del sistema corpo-mente-spirito.

La disciplina dello Shiatsu, avvalendosi di antichissima sapienza, sostiene, in modo eccellente e senza controindicazioni, questo naturale processo vitale.